Santa Marinella nelle sue cartoline

Novecentodue cartoline antiche e recenti di Santa Marinella. Una collezione sterminata che testimonia l’amore di Gaetano Camboni per la Perla del Tirreno. Sua moglie Anna Maria e l’Associazione culturale IDEARIUM hanno pubblicato un bellissimo libro che racchiude la storia della cittadina attraverso 902 cartoline raccolte in tutta la vita di Gaetano Camboni, recentemente scomparso. Nato a Civitavecchia nel 1939, da sempre appassionato di questo territorio, già nel 2004 pubblica “Ladispoli nelle sue cartoline”, Camboni ha ricostruito la storia recente di Santa Marinella nell’immagine più popolare che esista, la cartolina postale. Nelle immagini che fotograno lo sviluppo urbanistico della città a partire dai primi anni del Novecento, fino al periodo d’oro della stazione balneare negli anni sessanta dello scorso secolo, assistiamo ai numerosi cambi sociali, economici e culturali che interessano Santa Marinella e il nostro territorio. Un libro che riteniamo debba essere preso per esempio anche nelle altre città del circondario. Complimenti ai curatori del volume.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*